Telefono: 051.255522  -  CONTATTI   DOVE SIAMO

Data la necessità in questo periodo di programmare gli accessi in officina, si rendono indispensabili la PRENOTAZIONE DEGLI APPUNTAMENTI E IL RISPETTO DELL'ORARIO, in maniera di poter servire tutti secondo le dovute misure di sicurezza. L'officina si premura di adottare le dovute norme di sicurezza, quali la sanificazione giornaliera degli ambienti e il mantenimento delle distanze di sicurezza sia tra lavoratori che fra clienti.

Viale Pietramellara, 17
40121 Bologna

TELEFONO +39 051.255522
CELL +39 393.4073279

VEDI LA MAPPA

RICHIEDI INFORMAZIONI

header pneumatici a bologna gommebologna

CONVENZIONI E FLOTTE

Il noleggio a lungo termine di un automobile rappresenta la valida alternativa all’acquisto di un’auto nuova sia per privati, per i liberi professionisti che per le aziende.

Si parla di valida alternativa in quanto il noleggio a lungo termine comporta l’utilizzo di un’auto senza acquistarla e senza spendere soldi sulla manutenzione.

L’unica spesa che comporta è quella del carburante che è legata al consumo del mezzo.

Si può iniziare un leasing a lungo termine previa stipulazione di un contratto che dura da un minimo di due anni ad un massimo di 5 anni col pagamento di un canone mensile che varia in base al tipo e alla casa produttrice del veicolo.

Per poter stipulare il contratto di noleggio a lungo termine bisogna possedere la patente di guida valida, una carta di credito e 21 anni di età (per alcune compagnie anche 25 anni).

I servizi compresi nel noleggio a lungo termine sono:

  • pagamento del bollo
  • assicurazione RCA con assistenza completa in caso di incidente;
  • manutenzione ordinaria (i tagliandi da eseguire ogni 20000 km) e straordinaria (le rotture del veicolo impreviste);
  • sostituzione degli pneumatici estivi e invernali e relative manutenzioni (equilibrature e convergenza)

Quest’ultimo servizio di sostituzione degli pneumatici per auto in leasing viene eseguito dai gommisti che possiedono la convenzione con la compagnia con la quale viene effettuato il noleggio a lungo termine, chiamata anche flotta aziendale.

Il procedimento del cambio degli pneumatici per auto in leasing comporta un paio di passaggi molto semplici.
Bisogna portare il veicolo dal gommista convenzionato con la compagnia del noleggio facendo visionare le gomme, il gommista deve esaminare lo stato di usura degli pneumatici e annotarsi i dettagli degli pneumatici da sostituire, del veicolo e anche dell’utilizzatore del veicolo (azienda o privato che ha stipulato il contratto con la flotta, marca e modello dell’automobile noleggiata e i km percorsi fino al quel momento).
Con tutte queste informazioni il gommista compila un modulo di richiesta di autorizzazione per poter eseguire il lavoro che dovrà poi inviare alla flotta aziendale.

Quando la compagnia di leasing fornirà il riscontro positivo si potrà procedere con la sostituzione degli pneumatici.
Il cambio delle gomme comprende, come per le vetture non di un noleggio a lungo termine, la sostituzione delle valvole tubeless e l’equilibratura di ogni singolo pneumatico.

Se si tratta di pneumatici invernali normalmente è compreso nel cambio delle gomme anche il deposito delle gomme ancora in buono stato presso il gommista, oppure lo smaltimento degli pneumatici in caso di usura totale.

Per quanto riguarda le prestazioni sugli pneumatici come la convergenza il procedimento è uguale a quello della sostituzione degli pneumatici, bisogna portare l’auto dal gommista, richiedere alla compagnia di noleggio, tramite il modulo compilabile online, l’autorizzazione per poter eseguire la convergenza spiegando il problema riscontrato durante la guida e quando si riceve la conferma eseguire la prestazione.

Quando si parla di forature provocate da chiodi, di rotture degli pneumatici causate da urti con marciapiedi o scalini, o addirittura di tagli conseguenti da atti di vandalismo la procedura rimane la stessa come per la sostituzione delle gomme.

L’unica particolarità consiste nel dover fornire maggiori dettagli  spiegando precisamente alla flotta aziendale cosa è successo al pneumatico; normalmente viene richiesta una dichiarazione scritta direttamente dall’utilizzatore del veicolo che può essere accompagnata da foto del pneumatico per far visionare alla compagnia il reale danno, e per avere il prima possibile l’autorizzazione per rimettere il pneumatico e quindi la vettura in circolazione.